Un film sottovalutato di John Travolta domina Netflix oggi

Il western era uno dei più grandi, se no il i più grandi generi di Hollywood, con tantissime star di prim'ordine e acclamati registi che si divertono. Al giorno d'oggi, ovviamente, non vediamo più troppi western, anche se ogni tanto una gemma piace Django Unchained , 3:10 a Yuma o il Vero coraggio il remake apparirà e ci ricorderà perché sono così divertenti.

Ovviamente, molte interpretazioni moderne del genere hanno provato a dare il proprio tocco anche ai tropi, con tutto, dai grandi film di successo Il ranger Solitario al deludente adattamento dei fumetti Jonah Hex e anche l'animato Rango tutti tentando qualcosa di nuovo. Il che non ha sempre funzionato, ma è comunque bello vedere i registi che cercano di applicare una nuova mano di vernice a uno dei generi più antichi di Hollywood.



Forse uno dei migliori sforzi recenti, però, lo è stato In una valle di violenza , che ha visto il regista Ti West avventurarsi oltre le sue radici horror per realizzare un film che ha ottenuto buoni risultati con la critica, guadagnando il 77% con Rotten Tomatoes. Può certamente essere visto come sottovalutato, tuttavia, poiché non viene sollevato molto nella conversazione e ora è per lo più dimenticato. Ma grazie al suo recente arrivo su Netflix , sta assistendo a un improvviso aumento di popolarità ed è attualmente considerato il settimo film più visto della piattaforma negli Stati Uniti.



cosa hanno fatto i russi a Jax in prigione

In una valle di violenza

come si pronuncia ra's al ghul

Per coloro che non conoscono, In una valle di violenza racconta la storia di un misterioso vagabondo che si ritrova in una città fatiscente, invasa da un gruppo di pericolosi teppisti. Ethan Hawke fa un ottimo lavoro nel ruolo principale e John Travolta offre una delle sue migliori interpretazioni da molto tempo nel ruolo del famigerato maresciallo della città.



Non è probabile che ti faccia sentire come se avessi appena guardato un classico di tutti i tempi, ma le performance forti abbinate a un racconto avvincente e grintoso rendono sicuramente alcune ore di divertimento divertente e come omaggio al genere occidentale, funziona abbastanza bene su più fronti.

Fonte: FlixPatrol