Secondo quanto riferito, Daniel Radcliffe tornerà nei panni di Harry Potter, ma solo se J.K. Rowling non è coinvolta

Avendo guadagnato più che abbastanza per durare una vita mentre era ancora un adolescente, Daniel Radcliffe ha usato il suo posto- Harry Potter carriera per affermarsi come uno degli attori più interessanti che lavorano oggi. Dopotutto, non molte star con il suo livello di fama si tufferebbero a capofitto nell'interpretare i suprematisti bianchi, un ragazzo con pistole imbullonate chirurgicamente sulle mani o scoreggiare cadaveri, con il 30enne che fa uno sforzo consapevole per prendere le distanze dal ruolo questo lo ha reso famoso.

Detto questo, Radcliffe si è da tempo rassegnato al fatto che ogni intervista che fa alla fine tornerà a Vasaio in qualche modo, cosa prevedibile data la popolarità duratura del franchise. Anche se non ha mostrato molto interesse nel tornare al cinema con un budget elevato, a parte una piccola parte Ora mi vedi 2 , non ha nemmeno completamente escluso un ritorno al mondo magico.



In effetti, lo abbiamo appreso di recente La Warner Bros. stava progettando di crearne uno nuovo Harry Potter film che adatterebbe liberamente elementi di Il bambino maledetto , e ora abbiamo sentito che si dice che Radcliffe sia più aperto che mai all'idea di riprendere il suo ruolo determinante per la carriera, ma solo a condizione che J.K. Rowling non è coinvolta.



Fare clic per ingrandire

Secondo le nostre informazioni, che provengono dalle stesse fonti che ci hanno detto a La serie She-Hulk sta per arrivare a Disney Plus , Ahsoka Tano si farà vivo nel Il Mandaloriano e Tesoro nazionale 3 è in fase di sviluppo , che erano tutte corrette - I recenti commenti controversi della Rowling e il conseguente contraccolpo hanno allontanato Radcliffe dall'idea di lavorare con lei su progetti futuri. Tanto che si è sentito in dovere di rilasciare una dichiarazione che era fortemente in disaccordo con le sue opinioni e ha apparentemente detto allo studio che tornerà nel ruolo di Harry solo se l'autore non è coinvolto.

La Rowling potrebbe essere caduta in disgrazia con il Harry Potter fanbase, ma il protagonista certamente no , e sebbene non abbia mai chiuso definitivamente la porta a interpretare ancora una volta il ragazzo che è sopravvissuto, sembra che il coinvolgimento dell'autore in qualsiasi potenziale nuovo film potrebbe rivelarsi un grosso ostacolo nei negoziati futuri. Per ora, non sembra che la Warner Bros. abbia preso alcun tipo di decisione in un modo o nell'altro su quanto strettamente lavoreranno con Rowling andando avanti, ma sarà sicuramente interessante vedere come tutto questo si risolverà. e se dovessimo sentire di più sulla situazione, saremo sicuri di farti sapere.