Robin All But Confirmed For Stranger Things, stagione 4 di Maya Hawke

Se Stranger Things 'La stagione inaugurale apparteneva a Eleven, e l'esilarante bromance a volte tra Steve e Dustin ha conquistato i fan durante la stagione 2, poi Stranger Things la terza stagione era incentrata su Robin Buckley di Maya Hawke.

È la copilota di Scoops Ahoy di Steve Harrington di Joe Keery e l'ufficiale Stranger Things L'account Twitter sembra aver rivelato che Hawke riprenderà davvero il suo ruolo da protagonista nella stagione 4.



Come riportato da Maledettamente disgustoso , il tweet in questione vede un Stranger Things i super-fan sollevano la domanda sulla migliore linea di Robin, a cui l'account risponde: anche una linea della stagione 4, quindi dovrai aspettare per ottenere quella risposta. È probabile che sia hey, dingus o qualcosa del genere. La grande conclusione qui è, ovviamente, che Netflix sembra aver ritagliato spazio per Robin Buckley nella puntata del prossimo anno di Stranger Things , che è di per sé eccitante.



Fare clic per ingrandire

Quando la stagione 3 era finita, avevamo appena appreso che Robin era gay, quindi ci sono ottime possibilità che Matt e Ross Duffer abbiano in programma di esplorare una sottotrama romantica che coinvolge il più sarcastico staff di Scoops. E visto come ha conquistato il Stranger Things base di fan all'inizio di quest'anno, sarebbe un crimine escludere Maya Hawke dalla stagione 4.

La trama esatta e la direzione generale di Stranger Things la parte 4 è attualmente rinchiusa nelle viscere del quartier generale di Netflix. È quasi certo che Hawkins sia diretto verso un horror più soprannaturale, ma la questione del destino di Hopper continua a sollevare grandi, grandi punti interrogativi su Internet, mentre gli spettatori speculano su Upside Down, Eleven e The American a cui si fa riferimento verso la fine della stagione. 3.



c'è un nuovo film roccioso in uscita

Una cosa che possiamo dirti con assoluta certezza è questa Stranger Things la stagione 4 sta ora girando prima di una premiere di fine 2020 su Netflix.