Milla Jovovich non è contenta del riavvio di Resident Evil

Milla Jovovich e il Cattivo ospite I franchise cinematografici hanno goduto di una relazione lunga e reciprocamente fruttuosa, a partire dalla prima uscita del 2002 e concludere sei film dopo con quelli dell'anno scorso Resident Evil: The Final Chapter. Presumibilmente, dopo la fine dell'ultimo film, Jovovich si è seduta e ha alzato i piedi, felice di aver detto tutto quello che c'era da dire sui virus mostri assassini, mostri mutanti e superpoteri sub-Matrix.

Ebbene, la società di produzione Constantin Film non è d'accordo, avendo capito che il file Cattivo ospite la mucca può spremere un po 'più di latte dai suoi capezzoli piuttosto ammaccati. E così hanno annunciato che un riavvio della serie era attualmente in fase di sviluppo da Aquaman il regista James Wan e lo scrittore Greg Russo, con un potenziale di altri sei film in uscita, anche se senza Jovovich - e lei non ne è troppo contenta.



Resident Evil 2 remake blocco quadrante della sala di controllo

Parlando con ComicBook.com , ecco cosa ha detto l'attrice sulla notizia:



Hanno annunciato un riavvio? Va bene, beh, buona fortuna con quello. Penso che molte persone con questi franchise mettano il carro davanti ai buoi. C'è un pericolo in questo. Vogliono riavviare Resident Evil da molto tempo e ascolta: adoro il mondo di Resident Evil. Penso che sia una grande proprietà, lo farei se fossi un produttore. Penso che ciò che ha reso Resident Evil così speciale è che le persone coinvolte amavano davvero quello che stavano facendo ed erano davvero fan del gioco.

Ti suggerirei di trovare persone che hanno la stessa passione per la proprietà prima di parlare di riavvio. Penso che se entri in questo tipo di genere, le persone sono molto sensibili ai falsi. Ci sono dei veri fan nel mondo di fantascienza / azione / horror e non sono idioti. Possono annusare quando qualcosa è fatto perché le persone lo adorano e quando qualcosa è fatto solo per monetizzare un'opportunità.



differenza tra il taglio dei registi e la versione teatrale
Fare clic per ingrandire

È bello che lei si preoccupi così tanto della santità artistica del Cattivo ospite universo, ma sembra un po 'ipocrita criticare i produttori per aver tentato di monetizzare un'opportunità. Credeva davvero di fare una serie di film d'azione di zombie follemente scadenti di qualità discutibile semplicemente perché erano storie che avevano un disperato bisogno di essere raccontate? Devo anche chiedermi che le persone coinvolte fossero fan del gioco, poiché a questo punto i film hanno esattamente a che fare con quello che sta succedendo nella serie di videogiochi in questo momento.

Oh bene. Terremo le orecchie a terra per ulteriori notizie sul riavvio, anche se non possiamo dire di esserne terribilmente entusiasti. Il mondo ha davvero bisogno di dodici Cattivo ospite colpi in esso?