Il film d'azione di Nicolas Winding Refn The Avenging Silence prende spunto da William Burroughs, Ian Fleming

Nicolas-Winding-Refn-Drive-movie-image

Anche prima che evocasse Il demone al neon nei cinema, l'autore danese Nicolas Winding Refn stava tranquillamente rimuginando sulla sua incursione nel cinema d'azione con The Avenging Silence .



L'anno scorso, il regista ha ammesso il suo interesse per il genere tradizionalmente riservato agli affari più mainstream - ho pensato che sarebbe stato divertente fare un grande film d'azione stravagante - anche se non è stato per mancanza di tentativi, considerando che Refn è stato contattato anche per dirigere Spettro prima che alla fine Sam Mendes prendesse il punto.



Con Il demone al neon ora nelle sale, però, sembra che l'acclamato regista stia riportando l'attenzione su The Avenging Silence , dopo essere andato su Twitter per rivelare alcune delle influenze creative dietro il thriller ambientato a Tokyo: il seminale di Ian Fleming Dr. No e Nova Express , il romanzo surreale di William Burroughs.

Nicolas Winding Refn ha smesso di rivelare ulteriori dettagli in una fase così precoce, ma uno sguardo alla sinossi di Nova Express di Burroughs - l'ultima entrata in una trilogia di romanzi - rivela che il materiale è proprio all'altezza di Refn.

La Soft Machine ci ha introdotto alle condizioni di un universo in cui i desideri endemici della mente e del corpo pregano sugli uomini, li agganciano e li trasformano in bestie. Nova Express porta il racconto futuristico da incubo di William S. Burroughs un ulteriore passo avanti. I diabolici Nova Criminals - Sammy the Butcher, Green Tony, Iron Claws, the Brown Artist, Jacky Blue Note e Izzy the Push, solo per citarne alcuni - hanno acquisito il controllo e hanno pianificato di provocare una distruzione indicibile. Spetta all'ispettore Lee della polizia di Nova attaccare e smantellare la macchina delle parole e delle immagini di questi tossicodipendenti prima che sia troppo tardi.



È ancora presto, all'inizio The Avenging Silence , ma credi che Refn sia su un vincitore o su un altro colpo polarizzante?

Fonte: La playlist