Pretty Little Liars Review: Through A Glass, Darkly (Stagione 5, Episodio 14)

piccole graziose bugiarde

Proprio quando i Liars furono convinti che il loro infinito gioco del gatto e del topo fosse finalmente giunto al termine, la premiere invernale di Piccole graziose bugiarde ha dimostrato che non tutti giocano secondo le stesse regole. Per la maggior parte della quinta stagione, e periodicamente per tutta la serie, Alison (Sasha Pieterse) ha interpretato l'antagonista. È stata il grande lupo cattivo che si nasconde negli angoli bui per così tanto tempo che sembrava quasi appropriato che sarebbe stata A, e forse a un certo punto lo era, ma sembra che sia tornata a interpretare la vittima psuedo-innocente mentre abbraccia il l'idea che 'l'arancione è il nuovo nero' in modo serio.



In A Glass, Darkly è stato diviso a metà tra i momenti strappalacrime e la ricerca di prove per scagionare Spencer (Troian Bellisario), ergo incriminare Ali. Gli scrittori non hanno perso tempo a buttare di nuovo gli spettatori nel vivo della vicenda, a cominciare dal funerale, ehm, commemorazione di Mona (Janel Parrish). I migliori di Rosewood devono ancora trovare un corpo, il che in televisione potrebbe significare che la Parrish riprenderà il suo ruolo in seguito, ma per il bene della narrazione, Mona è presunta morta.



I tre mesi trascorsi nel tempo non hanno fatto molto in un modo o nell'altro, dal momento che sembra che tutto il lavoro investigativo sia stato salvato per questo episodio, ma ha spinto l'uscita di Paige (Lindsey Shaw) dallo spettacolo. Paige non è stata davvero una risorsa per la trama in questa stagione, o mai, ma è stata una bella distrazione per Emily (Shay Mitchell), che ammettiamolo, è a una tragedia dal finire a Radley. Il che potrebbe non essere così orribile come sembra. Radley sembra ancora essere l'unico luogo in cui tutto può essere facilmente ricondotto: il filo conduttore, se vuoi.

Neanche gli altri personaggi sembrano troppo lontani dalla rottura. Persino i ragazzi sembravano vicini alla fine della loro sanità mentale: Toby (Keegan Allen) lavorava all'interno del sistema e Caleb (Tyler Blackburn) stava hackerando il sistema. Liberare Spencer dai guai per omicidio potrebbe rivelarsi la grande-piccola vittoria di cui tutti avevano bisogno, ma sarà presto oscurata ora che i Liars sanno che Ali non è la A che stavano cercando disperatamente.