Sons Of Anarchy Review: Faith And Despondency (Stagione 7, Episodio 10)

figli dell'anarchia

Figli dell'anarchia ha dato ai fan un altro episodio di grandi dimensioni questa settimana mentre lo spettacolo si preparava per la fine, ma era davvero necessario?



Game of Thrones stagione 3 episodio 6 recensione

Normalmente, non mi lamenterei del fatto che i membri di SAMCRO vengano lanciati attraverso lo schermo nel minimo indispensabile, ma come gran parte dell'episodio di stasera, sembrava cadere sul lato gratuito. Certo, è comprensibile che i fan vogliano assorbire più tempo possibile con questi personaggi, a cui in sette stagioni si sono affezionati, in un modo molto intimo. Ha perfettamente senso, dal punto di vista dei fan. Tuttavia, trasmettere un episodio che dura quasi il doppio del normale tempo di esecuzione per nessun altro motivo se non quello di dare ai fan un po 'di più, fa più male che aiuta.



Dopo la fine scioccante (err, pensata per essere scioccante) della scorsa settimana, Figli dell'anarchia non è riuscito a capitalizzare le grandi emozioni sulla scia dell'esecuzione di Bobby (Mark Boone Junior). Oltre a una breve conversazione sul fatto che il club fosse senza Bobby e il prevedibile agguato, risultante forse nella rappresaglia più rapida fino ad oggi, era come se i membri del SAMCRO avessero suddiviso in compartimenti la loro perdita e fossero andati avanti. Quella che avrebbe dovuto essere una testimonianza del ruolo che ha messo Mark Boone Junior sulla mappa, si è trasformata in un'altra opportunità sprecata.

Invece, gli scrittori hanno posto l'accento sui pochi membri principali ancora in piedi e sui loro attuali intrecci romantici, al punto che la confessione rivoluzionaria di Abel è stata quasi messa in ombra. Giusto. Il giovane e traumatizzato Abel Teller, così spesso emarginato, ha parlato della nonna. E poi, i titoli di coda hanno iniziato a rotolare. Con tutto il comportamento irregolare di Abel negli ultimi tempi, è troppo presto per dire come Jax (Charlie Hunnam) prenderà la dichiarazione di suo figlio.



Indipendentemente dal fatto che Jax scelga o meno di agire o presumere che sia solo un altro effetto collaterale del trauma dell'omicidio di Tara, creerà o distruggerà le possibilità di Gemma (Katey Sagal) di sopravvivere alla stagione. Di tutti i personaggi, Gemma, che ha preso l'abitudine di fare della sopravvivenza la sua prerogativa, sospetto sia anche il meno probabile che scappi, anche date le circostanze. Dopo tutto quello che ha passato, questo sarà il suo punto finale, buono o cattivo.

quale canale è il morto che cammina