The Walking Dead Star pensa che le morti di Abraham e Glenn siano andate troppo lontano

Con i suoi regolari scoppi di brutale violenza, Il morto che cammina non è mai stato a corto di momenti controversi. Una delle più persistenti, tuttavia, la morte prematura di Glenn e Abraham nella premiere della settima stagione The Day Will Come When You Won't Be, è stata anche dichiarata essere stata troppo da uno di quelli coinvolti.

Se ricordi (come se in qualche modo l'avessi dimenticato), i personaggi principali hanno concluso la stagione 6 venendo trascinati in una trappola dalla pura forza dei numeri dei Salvatori, il loro leader Negan si è rivelato per la prima volta dopo che molti dei suoi tirapiedi avevano precedentemente rivendicato l'identità. , e selezionando uno del gruppo per la morte in rappresaglia per il numero dei suoi soldati che avevano ucciso negli scontri, la cui identità non è stata rivelata fino al ritorno della serie in autunno.



avremo sempre Bourbon Street

Michael Culditz, che ha interpretato il gigante dello zenzero dalla metà della quarta stagione, stava parlando Parla a me morto , Il podcast di Skybound sulla serie e ha detto questo sulla doppia uccisione:



Penso sempre che sia stato un ponte troppo lontano, personalmente. Ho pensato che fosse troppo. Ognuno di noi avrebbe dovuto vivere un po 'più a lungo.

chi dovrebbe interpretare il giovane han solo

Ha continuato menzionando che il pubblico era così colpito dalla scena in un modo in cui lo erano stati pochi altri, dicendo:



Hanno detto: 'Oh mio Dio, queste sono state le morti più brutali e brutali, è stato un omicidio porno', tutta questa roba. Poi ti rendi conto che c'erano molti altri omicidi, omicidi e vite perse nello show che erano molto più brutali.

Fare clic per ingrandire

Culditz ha ragione in quanto, sebbene certamente scioccante, anche altre morti sono state particolarmente brutali e di conseguenza sono diventate indelebilmente impresse nei ricordi degli spettatori, come la testa di Noah che è stata fatta a pezzi dai camminatori quando è rimasto intrappolato in una porta girevole, o Lori muore per uno dei parto più traumatici della storia e poi viene colpita alla testa dal figlio per impedirle di voltarsi.

È stata una combinazione di fattori che ha reso la morte di Glenn e Abraham molto più toccante, inclusi i sei mesi di incertezza su chi era stato picchiato a morte, il fatto che ci si aspettava una sola vittima e un'altra è stata attaccata per amore di nonostante, che fossero entrambi parte del cast principale piuttosto che la litania di personaggi secondari e terziari semi-anonimi che costituiscono la maggior parte del conteggio dei corpi dello spettacolo, e, ammettiamolo, la macabra vista del bulbo oculare di Glenn che spunta dalla sua presa dopo il suo cranio era stato ceduto.



Nonostante le notevoli oscillazioni sia in popolarità che in qualità, sembra che non ci siano piani per finire Il morto che cammina in qualunque momento presto, e fino a quel giorno, ci saranno senza dubbio altre morti cruente e agonizzanti immaginate sia per le comparse che per i presidi.

nuovo film con l'attore di Harry Potter

Fonte: YouTube (Skybound)