Qual è la posizione più importante nell'hockey?

Le migliori squadre di hockey sono composte da tutti i tipi di giocatori, attaccanti che segnano, attaccanti difensivi, difensori offensivi, difensori casalinghi e portieri. Ma qual è la posizione più importante? Se dovessi formare una squadra, su quale area ti concentreresti?



Prima in attacco, nella nuova era NHL, le squadre avranno bisogno di tre linee di punteggio per vincere la Stanley Cup. L'anno scorso i Blackhawks hanno segnato in abbondanza dalla prima e dalla seconda linea, con un piccolo ma importante contributo offensivo dalla terza linea mentre una presenza fisica sulla quarta linea. L'attacco è la posizione più importante su cui concentrarsi per vincere la coppa? La maggior parte delle squadre vincitrici di coppe e finali sono rappresentate da un gioco forte al centro nella posizione centrale. La finale dello scorso anno è stata una battaglia tra Jonathan Toews e Patrick Sharp contro Mike Richards e Danny Briere che stava sostituendo l'infortunato Jeff Carter.



Toews ha vinto le finali e il premio MVP dei playoff. Negli anni precedenti centri come Sidney Crosby ed Evgeni Malkin, Pavel Datsyuk e Henrik Zetterberg e molti altri centri di alto livello sono andati a vincere la Stanley Cup. La scorsa stagione l'MVP della NHL ed entrambi i migliori marcatori erano centri. Si fa affidamento sui centri nella zona offensiva e difensiva, oltre a vincere gli scontri chiave, giocare in tutte le situazioni e spesso ricoprire ruoli di leadership. Undici delle trenta squadre NHL hanno capitani che sono centri, che è legato con le ali e due sopra i difensori. Sembra uguale tranne per il fatto che le squadre portano solo quattro centri e portano sei difensori e otto ali.



Le ali compongono anche undici capitani della NHL. Le ali sono di fondamentale importanza per le squadre che stanno pianificando di vincere la Stanley Cup. L'anno scorso è stato l'esterno Patrick Kane a segnare il gol della vittoria dell'OT nelle finali. Le ali costituivano dieci dei primi sedici punti di getter nella NHL. Questi giocatori sono marcatori e specialisti offensivi. Di solito hanno tiri mortali, oltre a Crosby e Stamkos i primi undici marcatori nella NHL erano ali. Alexander Ovechkin ha segnato il maggior numero di gol a partita la scorsa stagione, ma è mancato uno degli altri due nell'ultima notte della stagione. È difficile spiegare perché le ali sono la posizione più importante nell'hockey perché sono per lo più offensive e i centri rendono le ali migliori, ma di solito la relazione inversa non è vera.

Avanti di solito i ragazzi più cattivi sul ghiaccio, i difensori. Sebbene i difensori rappresentino solo otto dei trenta capitani della NHL, i primi uno o due difensori possono spesso giocare fino a 25 minuti a partita, il bianco i migliori attaccanti giocano circa 20 minuti a partita. Inoltre, i primi due difensori di una squadra sono responsabili di neutralizzare la linea di punteggio più alta della squadra avversaria e di contribuire in modo offensivo di solito sotto forma di assist, ma anche aggiungendo gol, specialmente nel gioco di potere. Questi giocatori contribuiscono maggiormente anche in zona difensiva, fornendo colpi e tiri bloccati. Una squadra può vincere segnando solo uno o due gol, ma è molto raro che una squadra vinca quando l'altra squadra ne mette quattro o cinque. I migliori difensori aiutano quasi sempre la loro squadra a salire in cima alla NHL.

L'anno scorso Mike Green è stato uno dei principali contributori alla guida di tutti i difensori in gol e punti nel percorso verso il President’s Trophy. Duncan Keith, Brent Seabrook e Brian Campbell sono stati i vincitori della Stanley Cup, mentre Chris Pronger, Kimmo Timonen e Matt Carle erano nel back-end delle finali perdendo Flyers. Altri migliori difensori come Drew Doughty, Dan Boyle e Sergi Gonchar hanno aiutato le loro squadre a fare i playoff ea competere quando sono arrivati. Un difensore grande, forte e offensivo può essere la chiave più importante per costruire un campione?



Infine, l'uomo che salta tutti gli errori dell'altro giocatore, il portiere. I portieri sono spesso ricercati per la leadership, ma c'è già così tanta pressione su di loro che la maggior parte delle persone crede che la pressione aggiuntiva del capitano danneggi il loro gioco. I portieri giocano 60 minuti di quasi tutte le partite della stagione regolare e tutte le partite dei playoff. I portieri titolari di solito giocano tra le 60 e le 75 partite a stagione. Di solito i migliori portieri sono in grado di portare la loro squadra ai playoff, ma i migliori portieri faranno i migliori risultati di squadra? La scorsa stagione è stata una coppia di portieri di basso profilo ad andare in finale, Michael Leighton dei Flyers e Antti Niemi dei Blackhawks.

L'NHL ha attualmente un tetto salariale rigoroso che consente alle squadre di assegnare grandi somme di denaro a pochi giocatori. Quindi in quali posizioni i direttori generali di NHL dovrebbero allocare i loro soldi? La mia opinione è che un centro titolare e un paio di difensori chiusi, ma anche offensivi siano i giocatori che distinguono davvero le squadre buone da quelle cattive. Ovviamente tutte le posizioni devono essere occupate e le squadre che vinceranno la coppa avranno tutte le aree coperte, ma questi tre giocatori chiave sono ottimi elementi costitutivi per una franchigia di successo.